uno squalo in freezer

Recuperati i campioni del piccolo e sfortunato squalo elefante finito accidentalmente nelle reti a Torre del Greco un paio d’anni fa.
Grazie ai colleghi della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, che andarono sul posto a recuperare la testa dell’animale (e ce l’hanno conservata per tutto questo tempo nel freezer!) i suoi tessuti saranno presto studiati dai genetisti e tossicologi che collaborano all’Operazione Squalo Elefante contrinuendo a svelare altri piccoli particolari della vita di questi animali misteriosi.
Grazie a Gianluca Tregli e ad Andrea Travaglini, del Gruppo Acquariologia della Stazione Zoologica. E se passate per Napoli, mi raccomando, non perdete la visita all’Acquario!
L’Operazione Squalo Elefante è un progetto condotto con il supporto della Fondazione Principe Alberto II di Monaco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...