Svaligiato l’archivio di Egidio Trainito!

Vabbè ormai nemmeno vi dico che di squali non se ne sono visti, oggi – mi pare evidente, sennò avreste avuto un diluvio di notizie, aggiornamenti e punti esclamativi. Ma non dimentichiamoci che una parte fondamentale del nostro studio è anche la raccolta di tutto il materiale fotografico esistente sugli squali elefante sardi.

Così oggi ho incontrato Egidio Trainito, fotografo naturalista e soprattutto curioso e attento osservatore del mondo naturale della Sardegna. Egidio ha avuto la fortuna – e la bravura – di fotografare sott’acqua una coppia di cetorini lo scorso anno (guarda le foto).

Gli originali di queste immagini, che ha generosamente messo a disposizione del nostro studio, hanno un dettaglio tale da consentire osservazioni davvero interessanti: come il naso “sbucciato”, forse indicativo del corteggiamento, le macchiette bianche sul corpo o i parassiti come la lampreda: nelle foto si vede chiaramente che con i suoi denti ha scavato la ruvida pelle arrivando fino alla carne viva. Porello!

Le previsioni per domani sono abbastanza bruttine, ma da mercoledì le condizioni dovrebbero essere buone per volare sul lato orientale dell’isola. Dall’aria dovremmo coprire velocemente un’area abbastanza ampia: se non se ne sono andati, dovremmo riuscire a vederli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

3 pensieri su “Svaligiato l’archivio di Egidio Trainito!

  1. Grazie 1000 Egidio, gli osservatori sul posto, soprattutto se sono ottimi fotografi, sono un elemento fondamentale per la nostra ricerca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...