Squali elefante… A Milano e Roma

SharkNews

20120222-014419.jpgSettimana intensa di presentazioni per Operazione Squalo Eelefante in occasione dei Saloni del mare che riuniscono molte delle nostre ‘sentinelle’ a mare: all’Eudi Show di Milano e al BigBlu di Roma abbiamo rinnovato la richiesta a sub, diportisti, pescatori sportivi e personale della Capitaneria di Porto Guardia Costiera e delle Aree Marine Protette di segnalarci gli avvistamenti di squalo elefante.
Gli squali stanno infatti per arrivare in Sardegna e forse sono gia’ li’ ma la neve e le burrasche di queste ultime settimane hanno tenuto tutti a terra.
Occhi aperti, ragazzi! E se vedete qualcosa, segnalatecelo subito a info@squaloelefante.it

View original post

TED talk sui cetorini

OK, Simon Berrow parla un po’ veloce, è vero. Ma se cercato di seguire la sua cavalcata di 16 minuti sugli squali elefanti irlandesi. E non perdetevi il grande contributo alla scienza – parole sue: lo scopettone per raccogliere il muco degli squali elefante!!!

presentazione all’Eudi

Milano, 18 febbraio 2012 – Siamo all’Eudi Show, il salone dei subacquei. La sede “naturale” per presentare i risultati dell’Operazione Squalo Elefante al pubblico di appassionati di squali!

Ed è stata l’opportunità di presentare il nostro nuovo partner, l’associazione Italiana della Fondazione Principe Alberto di Monaco II ONLUS che, con il suo supporto, ci consentirà di studiare meglio e più a fondo questo straordinario animale.

Nella bocca dello squalo… al museo!

“Era una sera di gennaio… nella sala del Mare del Museo provinciale di Storia Naturale c’era uno strano silenzio. Un silenzio quasi “marino”: nessuna auto passava, nessuna luce o voce a disturbare. Sì! Era tutto buio e silenzioso… fino a quando magicamente , dalle sale del Museo lo squalo è saltato nelle pagine illustrate di un libro”.

Il museo è quello di Fogglia, e il libro – “Nella bocca dello squalo” – è stato realizzato da  Luciana Stella, Francesca Romana e Caterina Capone.

Continua a leggere

l’ANSA parla del nostro progetto!

(ANSA) – CAGLIARI, 17 FEB – L’Operazione Squalo Elefante, che si svolge nelle acque anche della Sardegna, è la prima ricerca “sul campo”, nel Mediterraneo, su questo grande squalo migratore. Iniziata dall’associazione MedSharks nel 2005 oggi è condotta assieme all’associazione ambientalista Cts impegnata nella salvaguardia della biodiversità marina con il supporto della Fondazione Principe Alberto II di Monaco e dell’Associazione Italiana della Fondazione Principe Alberto II di Monaco Onlus. Continua a leggere